Iscriviti alla nostra Newsletter
Inserisci la tua e-mail e clicca su invia




Area Ricerca e Sviluppo

Sesto Programma Quadro
Stampa | Invia E-mail

null

Il progetto europeo E-Support nasce nel novembre 2006 su iniziativa di un consorzio di 22 realtà europee che operano, a diverso titolo, nel settore della manutenzione, ovvero: centri di ricerca, associazioni di imprese e piccole e medie aziende.

E-Support è un progetto finanziato dall’Unione Europea all’interno del sesto programma quadro, con durata novembre 2006 – novembre 2009 e che si pone come obiettivo principale quello di sviluppare uno strumento informatico affidabile in grado di aumentare la competitività delle piccole e medie imprese europee che operano nel settore della manutenzione, oltre a riempire i gap esistenti negli attuali sistemi di gestione della manutenzione.
Il miglioramento della qualità del lavoro, l’ottimizzazione dei tempi di viaggio e la disponibilità delle parti di ricambio possono essere fattori essenziali di implementazione della produttività in una percentuale pari al 20, 30 % nel caso in cui ingegneri e tecnici che operano sul campo siano dotati di strumenti affidabili e di facile accesso.
Gli attuali sistemi in-situ che vengono utilizzati non sono sufficienti in termini di gestione e recupero di dati, e non possono essere utilizzati in modo agevole nel momento in cui i tecnici o gli ingegneri si trovano ad operare direttamente sul campo.
E-SUPPORT si propone di fornire al tecnico un sistema affidabile, flessibile, pratico e facile da utilizzare, attraverso strumenti quali il telefonino o computer portatili con collegamento ad internet per il trattamento accurato di dati tecnici (impianti e figure delle strutture e dei macchinari, descrizioni tecniche ecc…).

Il software che i partners del consorzio hanno implementato, si basa sulle seguenti caratteristiche fondamentali:

  • è un sistema adatto alle esigenze delle piccole e medie imprese, che include la gestione dei dati tecnici, un sistema e-learning e strumenti organizzativi, quali piani di manutenzione, scorte di magazzino e disponibilità delle parti di ricambio;
  • è un sistema a basso costo, facile da utilizzare e da mantenere;
  • può essere facilmente configurabile dall’azienda;
  • è un sistema multi-agente composto da agenti intelligenti, in grado di interagire fra di loro;
  • lo strumento inoltre garantisce la mobilità attraverso accessi wireless del tipo PDA oppure smart phones.

I Partners coinvolti nel Progetto

Il consorzio del progetto europeo E-Support è composto da SMEs (piccole e medie imprese), RTDs (centri di ricerca e sviluppo tecnologico) e da IAGs (associazioni industriali che operano nel settore della manutenzione) che provengono da 10 diversi paesi europei.


RTDs

CRIC – Centre de Recerca i Investigacio de Catalunya, S.A., Spagna
DAPP - D'Appolonia S.p.A., Italia
MFKK – Feltalálói és Kutató Központ Szolgáltató Kft. - Invention and Research Center Services Co. Ltd, Ungheria
MIIS – Malta Innovation for Industrial SMES, Malta

IAGs

AGIR– Asociatia Generala a Inginerilor din Romania, Romania
CNIM – Comitato Nazionale Italiano per la Manutenzione, Italia
DDV – Center of Asset Maintenance Management, Danimarca
PIMEC – Micro, Petita i Mitjana Empresa de Catalunya, Spagna
SLCP – Slovenské Centrum Produktivity, Slovacchia

SMEs

ACENO – Aceno Mobile Services Limited, Irlanda
AIRAT – Spagna
BASS– BASS, s.r.o., Slovacchia
CNP – Combustibili Nuova Prenestina Srl, Italia
ESDL - Electronic Systems Design Ltd, Malta
GAMO - GAMO a.s., Slovacchia
HRH – HRH Holding A/S, Danimarca
INTRO – Turchia
IPIU - I+ S.R.L., Italia
MERU – Merusa Mantenimiento y Servicios S.A, Spagna
SIMP - SIMPPLE SL, Spagna
TEKE – Tekever, s.a., Portogallo
ZANZI – Zanziservizi S.p.A., Italia

 

Allegati